Info generali

  • Fino al 30/11/2020
  • COVID-19: questione di geni? Aiutaci a scoprirlo!

IMN_Verticale     only-logo

Progetto ORIGIN dell’Istituto Mario Negri:

compila il questionario e aiuta la ricerca contro il COVID-19

Il Comune di Alzano Lombardo patrocina l’importante progetto dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS per la ricerca contro il COVID-19.

Il progetto ORIGIN nasce da un'idea dei ricercatori del Mario Negri che da anni si impegnano nello studio dei difetti genetici che sono all’origine delle malattie.
L’ipotesi alla base del progetto è che le variazioni genetiche possano avere un’influenza sulla gravità della malattia COVID-19 e possano spiegare le diverse risposte all’infezione.

Perché partecipare a questo studio?

I risultati potranno aiutare i ricercatori a comprendere i meccanismi attraverso cui l’infezione da Sars-Cov2 danneggia il nostro organismo e permetteranno di individuare chi è più a rischio di sviluppare una forma grave di malattia e chi invece risulta probabilmente protetto. Questo consentirà di curare precocemente le persone più suscettibili, prevenendo complicazioni che portano al bisogno di terapia intensiva e mettono a rischio tante vite.

In più, l’analisi della relazione tra varianti genetiche e risposta ai farmaci potrà dare informazioni importanti per studiare trattamenti più efficaci ed efficienti per ciascun malato.

Chi è invitato a partecipare e come fare?

Sono invitati a partecipare al questionario, su base volontaria, tutti i cittadini adulti (≥18 anni), di entrambi i sessi, residenti nel nostro comune, che abbiano eseguito almeno un test sierologico e/o tampone orofaringeo per SARS-CoV-2, indipendentemente dall’esito.

Partecipare al progetto ORIGIN è molto semplice. Compila il questionario sulla tua esperienza COVID-19. I dati raccolti saranno analizzati da un'équipe di medici e ricercatori del Centro di Ricerche Cliniche "Aldo e Cele Daccò". Le persone selezionate verranno contattate per un colloquio al Centro e per effettuare le indagini genetiche utili allo studio.

Compila il questionario: https://origin.marionegri.it 

Il questionario non è per famiglia, ma può essere compilato da qualsiasi cittadino maggiorenne interessato che abbia eseguito almeno un test sierologico e/o tampone orofaringeo per SARS-CoV-2, indipendentemente dall’esito.

E' disponibile anche il questionario in forma cartacea: le copie sono reperibili presso la biblioteca dove è stata posizionata apposita urna per restituire il questionario compilato.

Comunicazione importante:

Continua l'iniziativa di compilazione del questionario che rappresenta la prima importante fase del progetto di ricerca ORIGIN sul COVID-19 nei 18 comuni della Valle Seriana e Val Gandino. Finora il questionario è stato compilato da quasi 3700 persone.
E’ già un grande risultato ma vogliamo fare di più!
ORIGIN non è un progetto solo dell’Istituto Mario Negri ma è un NOSTRO progetto, delle nostre valli, della nostra gente. E’ nel nostro DNA che si nasconde il segreto del perché questo virus ha colpito così duramente e continua a colpire e a penalizzare la nostra qualità di vita. Noi vogliamo aiutare a svelare questo segreto.

Purtroppo lockdown e zona rossa non ci rendono agevole una diffusione capillare. Chiediamo quindi l’aiuto di tutti per sostenere il progetto e per dare il giusto impulso alla compilazione del questionario. Invitiamo anche i più giovani ad aiutare i nonni a diventare un po’ più tecnologici: basterà una semplice telefonata per aiutarli, in totale sicurezza, a compilare il questionario online.
Solo insieme la Ricerca può avanzare. E può farlo anche in lockdown. Ogni cittadino può diventare alleato in questa battaglia e potrà aiutare a vincerla.

Il mondo della ricerca aspetta te.

 


Trattamento dei dati e privacy
Ogni dato da voi fornito e ogni informazione riportata nel questionario sarà trattata nel massimo rispetto della privacy. Tutte le informazioni vengono gestite tramite una piattaforma che offre un’infrastruttura di sicurezza tra le più avanzate al mondo. Trattandosi di una ricerca che vuole verificare se le variazioni genetiche interindividuali possano spiegare le diverse risposte a un’infezione virale, e se la gravità della malattia COVID-19 sia quindi determinata geneticamente, è indispensabile che vengano definiti i gradi di parentela tra i partecipanti al questionario. Il genoma di due individui è identico per circa il 99,9%: dobbiamo trovare quel restante 0,1% che li rende diversi, ma tra parenti stretti questa quota è ancora più piccola.
I dati raccolti vengono centralizzati presso il Centro Daccò di Ranica e le informazioni sono accessibili solo al personale autorizzato. Una volta effettuati i match per definire i gradi di parentela tra i partecipanti al questionario (possibile solo con la raccolta di nome, cognome e data di nascita), ai dati identificativi viene assegnato un codice per il successivo utilizzo ai fini di ricerca. 
Tutta la documentazione del progetto (compreso il questionario) è stata valutata e approvata dal Comitato Etico dell’ASST-Papa Giovanni XXIII. Per qualsiasi ulteriore informazione potete far riferimento all’informativa privacy che trovate nel sito o in forma cartaceo presso i Comuni.
Per ulteriori dubbi, potete scrivere all’indirizzo origin@marionegri.it

Locandina-ORIGIN