Info generali

  • fino al 31/10
  • Emergenza COVID-19: fondi art. 112 DL 34/2020

 

Contributo a sostegno delle attività economiche del territorio

Emergenza COVID-19: fondi art. 112 DL 34/2020

 

La giunta comunale con deliberazione n. 145/2020  ha approvato il bando per la concessione di un contributo a sostegno delle attività economiche del territorio - emergenza COVID-19 a valere sui fondi ex art. 112 DL34/2020.


I soggetti interessati potranno presentare richiesta di contributo utilizzando esclusivamente la modulistica predisposta (compilata in ogni sua parte pena rigetto della richiesta medesima) ed inviata entro il 31/10/2020 al protocollo comunale esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.alzano.bg.it o, in alternativa, tramite posta elettronica ordinaria al seguente indirizzo: protocollo@comune.alzano.bg.it.

Aggiormamento: riapertura termini fino al 15.11.2020

Si comunica che con Deliberazione  n. 166/2020 in data la Giunta Comunale (dichiarata immediatamente eseguibile ed in corso di pubblicazione) ha disposto:

  • la riapertura termini di presentazione delle istanze fino al 15/11/2020, fermo restando il tetto di spesa già determinato;
  • l'individuazione, ai fini dell’attribuzione del contributo economico nella casistica 1, delle attività con codice Ateco primario per il quale è stata disposta la chiusura, ancorché in possesso di codice Ateco secondario per il quale è permesso lo svolgimento di attività di vendita (anche a domicilio);
  • l'individuazione, ai fini dell’attribuzione del contributo economico nella casistica 1, delle attività con codice Ateco primario per il quale è stata disposta la chiusura ancorché fosse consentita la vendita a domicilio;
  • l'ammissione al contributo anche delle attività ricettive non a carattere imprenditoriale (es. b&b, affittacamere, etc);
  • l'ammissione al contributo anche agli operatori economici che hanno avviato l’attività nel corso del 2019, anche per il tramite di subentro o cessione attività;
  • l'ammissione al contributo della casistica 1 anche alle attività chiuse per comprovati motivi di salute del nucleo familiare correlati all’emergenza sanitaria da covid-19;