Info generali

  • Manifestazione di interesse -Scadenza: 12 giugno ore 12.00
 
Assegnazione di spazi dedicati alla gestione in sicurezza di opportunità
organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti
 

L’Amministrazione comunale intende individuare un elenco di operatori economici interessati ad organizzare in sicurezza sul territorio di Alzano Lombardo attività di socialità e gioco (attività ludico ricreative estive, centri ricreativi estivi, ecc…) per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza Covid-19 cui concedere in forma gratuita appositi spazi comunali.


Caratteristiche delle attività
Gli spazi comunali verranno concessi in forma gratuita agli operatori economici individuati che decidano di realizzare attività di socialità e gioco nel periodo dal 29 giugno 2020 al 31 luglio 2020, proposte a classi d’età diverse e a bambini/ragazzi che non abbiano ancora compiuto la maggiore età. In questa fase di prima ripartenza nell’emergenza sanitaria da Covid-19, saranno vincolanti le linee di indirizzo e i protocolli di sicurezza già emanati e che verranno nel tempo emanati dal Governo e da Regione Lombardia.

Modalità e termini presentazione domanda
Gli operatori economici interessati dovranno presentare domanda esclusivamente in un unico file in formato pdf sottoscritta dal rappresentante legale o da altro soggetto autorizzato ai sensi di legge (procuratore, ecc.) entro il termine perentorio delle ore 12,00 del 12.06.2020 all’Ufficio Protocollo del Comune di Alzano Lombardo, ubicato in Via G. Mazzini n.69, esclusivamente secondo le seguenti modalità:


1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) a
protocollo@pec.comune@alzano.bg.it - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) con Posta Elettronica Semplice a
protocollo@comune@alzano.bg.it 
3) a mano in formato cartaceo previo appuntamento telefonico

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno ritenute valide e non saranno quindi prese in considerazione. La domanda, firmata in calce o con firma digitale dal richiedente, deve essere redatta secondo l’apposito modello (Modulo 1) e corredata dalla documentazione occorrente.
Ogni documento relativo alla procedura deve essere presentato secondo le norme e le modalità di partecipazione indicate, redatto in ogni sua parte in lingua italiana ed in conformità a quanto previsto dal presente avviso pubblico.

CRE 2020 - Manifestazione di interesse: Avviso e domanda