Info generali

  • Aggiornamento in tempo reale
  • Importanti misure igienico sanitarie e misure urgenti di contenimento

 

C_17_notizie_4191_0_immagine

 

"Stai a casa, esci solo se è strettamente necessario"

Si invita la Cittadinanza a rispettare rigorosamente le regole e

a segnalare eventuali trasgressori contattando la Polizia Locale al numero 340/0630110

Grazie

 

Misure di contenimento 

  • È vietato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio regionale, nonché all’interno del medesimo territorio, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio o residenza

  • Uscire solo per le normali attività lavorative e professionali che non possono essere svolte in smart working, acquisto di beni o servizi primari, per motivi di salute (visite indifferibili o terapie salva vita)

  • Sono vietati gli assembramenti di più di 2 persone nei luoghi pubblici. Deve comunque essere garantita la distanza di sicurezza dalle altre persone. La Polizia e altri organi di esecuzione autorizzati provvedono a far rispettare tale disposizione nello spazio pubblico.  Ai contravventori sarà comminata una sanzione amministrativa di euro 5.000,00

  • Ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) è fatto obbligo di rimanere presso la propria residenza o domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante

  • Divieto assoluto di mobilità dal proprio domicilio o residenza per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus

  • Sospensione di tutte le cerimonie civili e religiose, comprese quelle funebri e tutte le manifestazioni organizzate nonché gli eventi in luogo pubblico o privato

  • Sono chiuse tutte le strutture ricettive comunque denominate e sospesa l’accoglienza degli ospiti. La presente disciplina si applica anche ai residence, agli alloggi agrituristici e alle locazioni brevi per finalità turistiche. È fatta salva l’individuazione delle strutture che possono permanere in servizio per esigenze collegate alla gestione dell’emergenza (pernottamento di medici, isolamento di pazienti, ecc.)                                                                                                                                                  
  • Sono sospese le attività commerciali ad esclusione di farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari. L'accesso dev'essere contingentato, organizzato dal gestore dell’attività in modo di mantenere la distanza di un metro tra le persone. Si raccomanda di provvedere alla rilevazione sistematica della temperatura corporea anche ai clienti                                                                                                                                                   
  • Sono chiusi i distributori automatici cosiddetti “h24” che distribuiscono bevande e alimenti confezionati tra cui i distributori di acqua e di latte                                                                        
  • È disposto il fermo delle attività nei cantieri, previa concessione del termine per la messa in sicurezza, fatti salvi quelli relativi alla realizzazione e manutenzione di strutture sanitarie e di protezione civile, alla manutenzione della rete stradale, del trasporto pubblico locale, nonché quelli relativi alla realizzazione, manutenzione e funzionamento degli altri servizi essenziali o per motivi di urgenza o sicurezza      

  • Sono chiuse le attività degli studi professionali salvo quelle relative ai servizi indifferibili ed urgenti o sottoposti a termini di scadenza

  • Sono sospese le attività di parrucchiere, barbiere, estetista

  • Sono sospese tutte le attività di svago quali pub, scuole di ballo, discoteche                                                                                             
  • Sono sospese tutte le attività dei servizi di ristorazione (ristoranti, bar, pub, gelaterie, pasticcerie). E' consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie per il confezionamento ed il trasporto                                                                                                                                                      
  • Restano garantite le attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare
  • Restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi
  • Restano garantiti i servizi di edicole e tabaccherie limitatamente alla rivendita di generi di monopoli e di valori bollati
  • Restano garantiti i servizi di lavanderia e tintoria                                                                                                                                           
  • Sono chiusi tutti i parchi pubblici cittadini, in seguito ad ordinanza sindacale n. 37/2020                                                                             
  • L'Ufficio Postale di Alzano Lombardo è aperto solo la mattina dalle ore 8:20 alle ore 13:35                                                                       
  • La Piazzola ecologica sarà chiusa a partire dal 16 marzo al 30 marzo 2020. E' in ogni caso garantito il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti. I sacchi rossi si possono acquistare solo in casi di estrema necessità presso la piazzola nelle giornate di lunedì e giovedì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 oppure presso 'La casa del pane' in via San Pietro, presso 'Caffedicola' in via Europa a Nese e presso edicola Acquarello via Locatelli                                                                                                                                                                                    
  • Sono chiusi tutti i cimiteri                                                                                                                                  
  • Sono sospesi i mercati settimanali. I parcheggi delle aree mercatali sono pertanto liberi. Non vige il divieto di sosta.                                                                                                                                                            
  • Non è consentito svolgere, anche singolarmente, attività ludica o ricreativa all'aperto e su suolo pubblico, se non nei pressi dell'abitazione principale, nello specifico: divieto di utilizzo di bicicletta, skyroll, skateboard; divieto di corsa per strada, camminate e/o passeggiate nei sentieri. Nel caso di uscita con l'animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza o domicilio e comunque a distanza non superiore a 200 metri, con obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza o domicilio. Non utilizzare le aree di sgambamento cani di via Meer, via Grumasone e Alzano sopra, salvo che non vi sia nessuno                                      
  • Nei giorni festivi e prefestivi, nonchè nei giorni che precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza                                                                                                                      
  • Non è consentito lo spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza. In ragione di tale divieto si informa che potranno accedere alle frazioni di Olera, Burro, Monte di Nese e Brumano solo i residenti e solo chi ha titolo per lavoro o assistenza a persone non autosufficienti                                                                                                                                             
  • A partire dal 20 marzo la pista ciclopedonale della Valle Seriana è chiusa al transito pedonale e di qualsiasi altro mezzo (Ordinanza Comunità Montana Valle Seriana)                                                                                     

CORONAVIRUS_LINGUEPag11

Qui puoi trovare le disposizioni anche in lingua straniera

Misure igienico – sanitarie

  • Lavarsi spesso le mani o utilizzare soluzioni idroalcoliche
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  • Evitare abbracci e strette di mano
  • Mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro
  • Starnutire e/o tossire coprendosi bocca e naso con un fazzoletto o nel gomito evitando il contatto con le mani
  • Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  • Evitare farmaci antivirali e antibiotici a meno che non siano prescritti dal medico
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcol
  • Usare la mascherina in caso di malattia o sospetto di malattia o se si presta assistenza a persone malate