Ufficio di riferimento: Ufficio Tributi ed Economato 

Info e Contatti

Aliquote IMU 2019

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 18 del 29/03/2019 sono state deliberate le aliquote IMU con decorrenza dal 2019, che sono rimaste invariate rispetto all'anno 2018.

Aliquote IMU 20191

Scadenze IMU 2019

Si informano i gentili contribuenti che le scadenze per il pagamento IMU sono le seguenti:

- la prima rata ACCONTO e il versamento in soluzione unica è da effettuarsi entro il 17 giugno 2019

- la seconda rata SALDO è da effettuarsi entro il 16 dicembre 2019

 

Imposta Municipale Unica – Legge di stabilità 2016 n° 208/2015 riduzioni

Riduzione della base imponibile del 50 % per gli immobili dati in comodato d’uso gratuito con i seguenti requisiti:

  • unità immobiliari (fatta eccezione per quelle A/1, A/8 e A/9) concesse in comodato dal proprietario ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori/figli) che le usano come abitazione principale e pertinenze della stessa categoria catastale C2, C6 e C7 e nella misura di una pertinenza per categoria.
  • Il comodante deve essere proprietario di un solo immobile ad uso abitativo che viene concesso in comodato e deve risiedere anagraficamente nello stesso comune del comodatario ovvero il comodante non deve possedere altri immobili in Italia ad uso abitativo, ad eccezione della propria abitazione di residenza (non classificata nelle categorie catastali A1, A8 e A9) che deve essere ubicata nello stesso comune dell'immobile concesso in comodato d'uso gratuito.
  • il contratto di comodato può essere redatto in forma scritta e in tal caso la registrazione deve essere effettuata all’Agenzia delle entrate entro 20 giorni dalla stipula ovvero stipulato in forma verbale. Per tali contratti la registrazione potrà essere effettuata presentando a un qualunque ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate: il modello 69 in duplice copia in cui come tipologia dell’atto si dovrà indicare “Contratto verbale di comodato” e ricevuta del pagamento di 200 euro per l'imposta di registro effettuato con modello F23 (codice tributo 109T). Solo per i contratti in forma scritta è dovuta l’imposta di bollo, che è assolta con i contrassegni telematici (ex marca da bollo) aventi data di emissione non successiva alla data di stipula. L’importo dei contrassegni deve essere di 16 euro ogni 4 facciate scritte e, comunque, ogni 100 righe

 Per informazioni sulle procedure di registrazione del contratto di comodato e per scaricare i moduli:

https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/fabbricatiterreni/registrazione+contratti+di+comodato/scheda+informativa+registrazione+contratti+comodato

 Risoluzione Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 1/DF del 17/02/2016:

https://www.finanze.gov.it/opencms/it/archivio-evidenza/evidenza/Risoluzione-n.-1-DF-del-17-febbraio-2016/

 

Riduzione dell’imposta del 25 % per gli immobili locati a canone concordato

Per poter beneficiare delle riduzioni indicate ai punti 1 e 2, i soggetti passivi devono comunicare e attestare il possesso dei requisiti al comune tramite apposita dichiarazione redatta su modello ministeriale

Dichiarazione IMU: deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo alla variazione

Modulo di dichiarazione IMU:

https://www.finanze.it/export/sites/finanze/it/.content/Documenti/Fiscalita-locale/IMU_2012_mod.pdf

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione IMU:

https://www.finanze.it/export/sites/finanze/it/.content/Documenti/Fiscalita-locale/IMU_2012_istr.pdf

Calcolatore IUC

Di seguito il calcolatore Anutel per il calcolo IMU e TASI disponibile anche in home page alla voce 'Calcolo IUC'

http://www.riscotel.it/calcoloiuc2019/?comune=A246

 

Ricognizione dei fabbricati rurali censiti ancora al Catasto terreni - Comunicato stampa Agenzia delle Entrate

L' Agenzia delle Entrate rende noto tramite il comunicato stampa del 16 gennaio u.s. l'elenco degli immobili i cui proprietari non hanno ancora provveduto alla regolarizzazione dell'iscrizione in catasto dei fabbricati rurali ancora censiti al catasto dei terreni e non ancora dichiarati al catasto dei fabbricati.

clicca qui per leggere il comunicato stampa del 16 gennaio 2017

clicca qui per il servizio online fabbricati rurali - ricerca particelle

Sportello Catastale Decentrato

Si informa l'utenza che la Comunità Montana Valle Seriana effettua il servizio di SPORTELLO CATASTALE DECENTRATO.

Per conoscere i costi e la sede dove viene espletato tale servizio cliccare qui

Compensazione - Rimborso IMU

I contribuenti che avessero versato importi non dovuti possono richiederne il rimborso compilando l’apposito modello. Tale modello può essere presentato direttamente all’ufficio Protocollo presso la sede comunale, può essere trasmesso per posta ordinaria, via fax al numero 0354289034 oppure via mail all’indirizzo protocollo@comune.alzano.bg.it, allegando copia di un documento di riconoscimento.

Il rimborso viene erogato entro 180 giorni dalla data del ricevimento della richiesta.

Il contribuente può richiedere al Comune il rimborso delle somme versate e non dovute, entro il termine di 5 anni dal giorno del pagamento. Sulle somme dovute al contribuente spettano gli interessi secondo quanto stabilito dalle vigenti disposizioni in materia.

Il rimborso non è dovuto quando l’importo non risulta superiore a 12,00 euro.

Le somme da rimborsare possono, su richiesta del contribuente, essere compensate con gli importi dovuti dal contribuente al comune stesso.

I moduli sono a disposizione nella sezione dedicata.